MOBILITY AND TRANSPORT
European Road Safety Charter
content

Ufficio Scolastico Regionale per il Friuli Venezia Giulia

  1. Français
  2. Italiano
What are you doing/aiming to do for road safety? 

L’USR FVG, consapevole dell’importanza strategica di azioni interistituzionali di sistema per una promozione efficace e mirata della sicurezza stradale, aderisce alla Carta europea della sicurezza stradale.
 
Si impegna quindi, nell’ambito del Progetto pluriennale di educazione alla sicurezza stradale “SicuraMENTE” (in collaborazione con l’Assessorato alla Mobilità e ai Trasporti della Regione Friuli Venezia Giulia e con FVG Strade S.p.A.), ad attuare le misure che rientrano nella sua responsabilità e nelle sue attività per accelerare i progressi in materia di sicurezza stradale e contribuire all’obiettivo di riduzione della mortalità stradale.
 
Il Progetto “SicuraMENTE” è rivolto alle scuole di ogni ordine e grado del Friuli Venezia Giulia (circa 141.000 alunni), ed ha come obiettivo l’introduzione nelle scuole di quella cultura della sicurezza che attraversa trasversalmente le varie discipline e lo sviluppo negli alunni quel senso civico che deve accompagnare il cives in tutti gli ambiti di azione, gli alunni a conoscere e valutare il rischio in ogni sua forma. Nella progettazione di questo intervento pluridisciplinare si è preso lo spunto dal progetto didattico olandese PLON, “contaminando” l’educazione stradale con la fisica (cinematica), psicologia e cittadinanza.
 
Si prevedono interventi didattici diversificati, per contenuti e metodologie:
 
-          per la scuola dell’infanzia e del primo ciclo corsi di formazione per docenti (ottenuto patrocinio UNESCO per la Settimana di educazione alla mobilità sostenibile evento dell’8 novembre 2010 a Udine) e di progettazione di percorsi di peer education e tutoring tra alunni di secondaria di primo grado primaria;
 
-          per la scuola del secondo ciclo è stato bandito per gli studenti, in collaborazione con la Polizia Stradale e Aziende per i Servizi Sanitari territoriali, un “Concorso d’idee” per una campagna tipo pubblicità progresso rivolta a coetanei.
 
Previsti inoltre Convegni e Seminari di approfondimento (come il Convegno “Educazione stradale e Psicologia: una sinergia efficace nella didattica della sicurezza”).

Beneficaries 
11
charter your road saftey problem(s) 

In Italia gli incidenti sulla strada sono la prima causa di morte per gli under 40 anni e  un terzo dei decessi riguarda i giovani tra 15 e 29 anni.
Il Friuli  Venezia  Giulia è  tra le regioni italiane a maggior rischio di incidente stradale con conseguenze mortali. Tale fenomeno è stato avvertito come un problema pubblico solo negli ultimi anni, considerato prima come fatalità casuale e ineluttabile. Questo  problema va affrontato concretamente a  cominciare dalla scuola.

 

 

Your knowledge