MOBILITY AND TRANSPORT
European Road Safety Charter
content

Comune di Bovolone

  1. Magyar
  2. Italiano
What are you doing/aiming to do for road safety? 

Il Comune di Bovolone, durante i prossimi anni, metterá in atto una serie di azioni in favore di una maggiore sicurezza stradale.
 
1) Georeferenziazione degli incidenti stradali rilevati al fine di individuare i punti neri della circolazione stradale del Comune di Bovolone dove programmare, per le strade di competenza, o richiedere, per le altre strade, gli interventi di manutenzione ordinaria e/o straordinaria sulla viabilità.
La georeferenziazione dei sinistri stradali viene eseguita collocando sulla cartografia del Comune l'esatta posizione dove si verificano gli incidenti stradali rilevati dalla Polizia Locale per ogni anno di riferimento.
Nella fase di partenza verranno inseriti i dati di georeferenziazione dall'anno 2008 in modo da avere già una base dati significativa e verificando già dalla fase iniziale l'efficacia degli interventi eseguiti sulla viabilità comunale.
Il Comune, sulla base dei dati raccolti, indirizzerà per i prossimi 3 anni le azioni di miglioramento della circolazione stradale dove più spesso si verificano incidenti, verificando periodicamente l'efficacia delle azioni e dei provvedimenti assunti.
 
I dati sull'incidentalità del periodo 2008 - 2011 inseriti nella fase iniziale verranno utilizzati, già entro il 2011, per il posizionamento sul territorio comunale di circa 15 colonnine dissuasori di velocità tipo Speed Check.
 
2) Sono previsti vari incontri con la popolazione per illustrare le modifiche al Codice della Strada, le norme di comportamento e di convivenza sulla strada ed in particolare:
- incontri di educazione stradale in tutte le scuole del Comune di Bovolone con un impegno orario di 2 ore per ogni classe per ogni anno scolastico;
- n. 1 incontro annuale con l'Università del tempo libero (il prossimo il 17/11/2011);
- n. 1 incontro sulla sicurezza stradale per i mezzi agricoli nell'ambito dei convegni previsti per la 734^ Fiera Agricola di San Biagio 2012, in collaborazione con SPISAL, Azienda ULSS ed Ispettorato del Lavoro con la predisposizione di un depliants illustrativo sulla circolazione delle macchina agricole da distribuire gratuitamente in fiera;
- programmazione di almeno 1 incontro con la cittadinanza.
 
3) Per migliorare la sicurezza degli utenti deboli della strada, nel mese di maggio 2011 è stata avviata una campagna denominata "SICURINBICI 2011" con la quale sono stati forniti 500 gilet ad alta rifrangenza per ciclisti a tutti gli studenti della scuola secondaria di primo grado con incontri specifici sulla sicurezza dei ciclisti. Nel mese di dicembre 2011 è prevista la fornitura agli alunni (800) della scuola primaria di dispositivi ad alta visibilità per migliorare la sicurezza passiva dei pedoni.
 
4) E' in fase di progettazione una sezione specifica WEB del Comune di Bovolone dove pubblicare le novità in materia di circolazione stradale, le ordinanze adottate dall'ente ed altre notizie di carattere generale con l'obiettivo di aumentare l'informazione ai cittadini.
 
5) Avvio di un nuovo servizio con reperibilità h24 di pulitura ed eventuale manutenzione straordinaria delle piattaforme stradali interessate da sinistri, per il ripristino delle condizioni di sicurezza e viabilità, con aspirazione dei liquidi inquinanti sversati e recupero dei residui solidi e del materiale trasportato o disperso a seguito dell’evento.
 
 

Beneficaries 
10
charter your road saftey problem(s) 

La sicurezza stradale interessa tutti i cittadini e tutti devono contribuire a rendere le strade più sicure.
E' indispensabile che tutti i soggetti coinvolti nella gestione delle strade, dalla manutenzione ai servizi di polizia stradale, condividano le informazioni di cui sono in possesso per indirizzare le risorse destinate agli interventi di miglioramento infrastrutturale dove effettivamente  si verificano maggiori disagi ed inconvenienti  agli utenti della strada.